1. Quando vengono inviati all’agente i file provvigionali?
    I file provvigionali vengono inviati il giorno 15 del mese successivo rispetto alla competenza provvigionale
  2. Quando vengono inviati i fac-simile di fattura?
    I fac-simile di fattura vengono inviati il giorno 15 del mese successivo rispetto alla competenza provvigionale
  3. Quando vengono pagate le fatture?
    Entro il 21 del mese successivo rispetto alla competenza provvigionale
  4. Come posso verificare l’importo per la quale si emette fattura?
    Il valore imponibile delle fatture viene calcolato dalla somma dei valori maturati sui Totali Generali di ogni file definit ricevuto dall’agente
  5. Quando vengono anticipate le provvigioni?
    Le provvigioni per ogni singola commissione vengono anticipate a 60 giorni dalla scadenza della prima rata per la sola modalità di pagamento SEPA; per ogni altra forma di pagamento la rispettiva provvigione viene riconosciuta al saldo da parte del cliente.
  6. Cosa sono i saldi trimestrali?
    Il saldo trimestrale in quanto tale viene trasmesso all’agente ogni trimestre e mette a confronto i valori maturati rispetto alle provvigioni anticipate; per valore maturato si intende la provvigione che matura dopo il saldo da parte del cliente. Per ogni valore anticipato viene evidenzito un importo negativo, che verrà azzerato man mano che il cliente salda la sua posizione contabile, trasformandosi in provvigione maturata.
  7. Quando vengono inviati i saldi trimestrali?
    I saldi trimestrali vengono inviati entro e non oltre il giorno 30 del mese successivo al trimestre di competenza.
  8. Perché subisco uno storno provvigionale?
    Per storno provvigionale si intende il recupero della singola rata anticipata 60 giorni dalla scadenza della prima rata contratto; se la singola rata risulta Insoluta viene stornata la provvigione per essere accreditata nuovamente al saldo da parte del cliente.
  9. Quando viene riaccreditata la provvigione stornata?
    La provvigione stornata viene riaccreditata il mese successivo al reale incasso da parte del cliente.
  10. Cosa accade se una commissione viene caricata il mese successivo?
    Per le provvigioni (premi, rimborsi, ecc.) verranno presi in considerazione solo i contratti versati entro l’ultimo versamento previsto del mese.
    Ogni altra commissione caricata oltre la suddetta data e riferita al periodo provvigionale del mese di competenza non concorrerà al raggiungimento degli step del mese in corso, né del mese precedente. Tali contratti naturalmente andranno in anticipo provvigionale come da normativa aziendale.