1. Quali sono i canali di pubblicazione in Ansa?
    Oltre ai canali regionali ci sono dei canali tematici: Economia, Cultura, Tecnologia, Sport, Ambiente, ViaggiArt, Industry 4.0, Lifestyle, Motori, Salute e benessere, Terra e Gusto, Scienza.
  2. Qual è la differenza tra i canali regionali ed i canali tematici?
    I canali tematici sono nazionali.
  3. Il cliente può scegliere liberamente il canale?
    Sì, ma è essenziale e categorico che il canale abbia una pertinenza per questo motivo spesso viene richiesto il parere della Redazione.
  4. Come si raggiunge l’articolo del Cliente nel portale ANSA?
    All’interno della sezione (tematica o regionale che sia e raggiungibile dal menu principale di ansa.it), sulla colonna di destra, scorrendo fino al fondo della pagina troverà la rubrica Press Release. In questa rubrica vengono pubblicati in ordine cronologico gli articoli dei nostri clienti.
  5. Con quale parola chiave devo cercare l’articolo in Google?
    La scelta della parola chiave da utilizzare è una scelta propedeutica allo sviluppo dell’articolo; la parola chiave dovrà essere presente all’interno del titolo e posizionata in modo preminente anche all’interno del testo. È per questo motivo che è sempre di fondamentale importanza condividere ogni esigenza con il giornalista che svilupperà il testo.
  6. Il Cliente può condividere il testo ed i video sui canali personali (sito, canale YouTube, pagina Facebook, etc.)?
    La condivisione funzionale dei contenuti è un’operazione molto preziosa e di sicuro guadagno in termini di indicizzazione. È fondamentale tuttavia non duplicare mai e per nessun motivo testi e video pubblicandoli su canali diversi da quelli reputazionali. Ciò al fine di non scoraggiare una corretta indicizzazione e di non penalizzare l’originalità dei contenuti.
  7. Il giornalista nel caso di APRP si recherà direttamente dal cliente?
    No, l’intervista ed il piano editoriale vengono concordati ed eseguiti telefonicamente.
  8. Come deve prepararsi il Cliente all’intervista?
    In nessun modo, se non approcciandosi a questa esperienza con naturalezza e serenità. Sarà una discussione aperta su un tema di sicuro interesse: il suo lavoro, la passione e la competenza che ogni giorno Lei mette in campo. Sarà poi compito del giornalista saper trarre i punti salienti dal colloquio e saperli trasporre in contenuti accattivanti e rappresentativi.
  9. Se il Cliente ha un contrattempo e perde l’appuntamento con il giornalista come deve fare?
    I nostri professionisti costruiscono le proprie agende sulla base delle indicazioni rilasciate dalla Redazione; è quindi necessario inviare una mail all’indirizzo sireputation@paginesi.it o chiamare la Redazione/inviare un sms al numero di cellulare 347 239 9564.
  10. Come deve essere la fotografia da allegare al testo Ansa? Si può utilizzare una foto di repertorio?
    La Redazione ha compilato un piccolo vademecum utile alla scelta della fotografia. Puoi visualizzarlo cliccando qui (link al PDF)
  11. Il Cliente ha acquistato una Press Release senza l’intervento del giornalista: come devono essere i testi che dovrà fornire alla Redazione?
    La Redazione ha compilato un piccolo vademecum dedicato. Puoi visualizzarlo cliccando qui (link al PDF)
  12. Quando vendo una sigla legata ai servizi giornalistici reputazionali, devo prendere già un appuntamento con il cliente per l’intervista telefonica?
    Il tuo supporto è fondamentale, e per questo nel Modulo C elettronico è possibile indicare un periodo utile da tenere in considerazione per la calendarizzazione dell’intervista. Tuttavia gli elementi che definiscono un appuntamento sono molteplici ed è sempre premura della Redazione delinearli in via definitiva.
  13. Si possono inserire i dati del cliente all’interno dell’articolo (es. sito web, telefono, indirizzo mail)?
    Non è buona prassi editoriale: per conservare il valore editoriale del prodotto è bene non prevedere inserimenti di dati anagrafici all’interno del testo con rare ed attenzionate eccezioni si può inserire l’indirizzo del sito web, rimane comunque a discrezione della Redazione.
  14. Può il cliente formulare un’offerta commerciale all’interno dell’articolo?
    Assolutamente no, promuovere attraverso un prodotto editoriale è un lavoro efficace quanto caratterizzato da prassi e regole molto precise.
    È fondamentale affidarsi al parere esperto della Redazione.